Vitoria-Gasteiz è la seconda città dei Paesi Baschi nel nord della Spagna (240mila abitanti circa) e nel 2012 è stata dichiarata European Green Capital.

La città è formata da cerchi concentrici: il primo contiene il nucleo più antico, il secondo è il “Green Belt”, un ‘area verde semi-naturale, parzialmente recuperata da spazi degradati (cave di ghiaia, zone colpite da incendi, aree acquitrinose prosciugate), che porta la natura direttamente nel centro urbano. La città ha un’elevata proporzione di verde urbano: ogni famiglia vive a non più di 300 metri da uno spazio verde e la Green Belt da sola (613 ettari nel 2011 con il progetto di estenderli a 787) garantisce oltre 25 metri quadri di verde per ogni abitante.Specifiche misure sono state introdotte per preservare la biodiversità, incrementare i servizi ecosistemici e ridurre l’inquibamento. Le aree verdi svolgono anche un ruolo educativo: i giardini comunitari ad esempio aiutano la popolazione a mantenere un contatto diretto con la natura, stando in città.

Nell’ambito di Agenda 21, Vitoria si è posta l’ambiziono obiettivo di ridurre il consumo domestico di acqua sotto i 100 litri pro-capite giornalieri. Già tra il 1999 e il 2009 si è assisitito ad una drastica riduzione dell’uso di acqua domestica. Nel 2011 Vitora era la città con meno dispersione d’acqua dalle tubature di tutte le città candidate ad essere capitali verdi e quella che applicava al 100% tutte le direttive europee sul consumo e la qualità dell’acqua.

Approfondimenti

Vitoria 2012 European Green Capital

Condividi

Bio
€2,670
Obiettivo €10,000
105
Sostenitori
May
25
2014
 
Prossimi Eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

EuroPaolo Interrail

12 città che vogliamo

Prossima Europa

Appelli firmati

Created by

Email
Print