€2,670
Obiettivo €10,000
105
Sostenitori
May
25
2014
 
Prossimi Eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

EuroPaolo Interrail

12 città che vogliamo

Prossima Europa

Appelli firmati

Created by

Il risultato è straordinario: quasi 21mila preferenze alla mia prima campagna elettorale!
Arrivo 12° nella circoscrizione e il PD ne elegge 9 quindi non andrò a Bruxelles ma voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto in questa breve, intensa, faticosissima e bellissima campagna.
La candidatura è collettiva, lo abbiamo detto all’inizio e lo ribadisco adesso: questo è il risultato del gruppo che ha lavorato con pochissimi mezzi ma tantissimo entusiasmo.
Siamo noi, europei. 😉

read more

Condividi

Le elezioni europee di domenica rappresentano un passaggio importante sia per l’Unione europea, sia per il risvolto nazionale che immancabilmente i risultati avranno. Per LSDP sono ancora più speciali. Non tanto perché LSDP è il partito che sembra destinato a vincere in Lituania. È solo un’omonimia. Le elezioni sono speciali perché il nostro Paolo Sinigaglia  è candidato con il Partito Democratico per un posto a Strasburgo. Il 9 aprile quando la candidatura fu ufficializzata Paolo la prese così:

read more

Condividi

Espoo è conosciuta come una giovane e dinamica area urbana che fa uso brillante delle ultime innovazioni tecnologiche: è il cuore dell’hi-tech finlandese. In 10 anni sono stati infatti investiti 5 miliardi di € nell’area.

Espoo è diventata una città innovativa grazie ad un processo istituzionale e di sviluppo industriale che ha creato conoscenza e capitale sociale per tutta l’area. Le politiche proattive degli enti pubblici hanno sostenuto la trasformazione urbana sostenibile grazie a investimenti in innovazione che si sono attivati in un contesto di forte base scientifico-tecnica e una cultura aziendale basata sul vantaggio competitivo per prevalere nella concorrenza internazionale: tutto questo ha portato a fare leva sull’ICT per creare una città verde e sostenibile.

read more

Condividi

Louise Bonzoni ci ha fatto un bel regalo: ha montato tutte le cartoline che abbiamo usato per spiegare i temi del programma che abbiamo elaborato per l’Europa un un video che riassume tutto in 2 minuti. Buona visione!

Condividi

Nel 2014 la Capitale Europea della cultura è Riga, la perla del Baltico capitale della Lettonia. La città è conosciuta anche con i soprannomi “la Parigi del Baltico” per la fantastica architettura Art Nouveau e “la città dei musei” perché se ne possono trovare oltre 100. Il centro storico cittadino è stato riconosciuto Patrimonio dell’UNESCO nel 1997.
Negli ultimi vent’anni la storia della Lettonia è stata caratterizzata da nazionalismo – segregazione – Europeizzazione – migrazione – crescita – crisi – creazione congiunta di responsabilità. Questi processi possono essereconsiderati il cuore dei processi di sviluppo derivanti dalle riforme strutturali, dalle privatizzazioni e dalle liberalizzazioni nella regione. Questi processi hanno conseguenze visibili e tangibili nella vita di tutti i cittadini lettoni: approcci creativi seguiti da soluzioni innovative, immaginazione e idee sono alla base dello sviluppo della città. La creatività è stata considerata una risorsa della Lettonia nella strategia di lungo termine di sviluppo per il 2030 e Riga rappresenta il centro di questo progetto, dove
risorse umane ed economiche possono essere reperite.
La cooperazione e i finanziamenti europei sono stati al centro del rinnovamento di Riga degli ultimi anni, culminato appunto con la nomina del 2014. Da Capitale Europea della Cultura ospiterà oltre 200 manifestazioni, dall’inaugurazione dell’attesissima nuova Biblioteca ribattezzata “il Castello di Luce” agli eventi musicali del “World Choir Games”.

read more

Condividi

Conferenza stampa  di Paolo Sinigaglia, candidato comasco nelle liste del Pd, per presentare i punti forti del suo impegno tra locale e globale.

Perché una conferenza stampa? si domanda Sinigaglia. E si risponde che in fondo, in questo peregrinare per le strade di Lombardia e anche d’Europa, mancava ancora una presentazione nella città da cui è partito. Quindi: una rapida sintesi dei temi centrali della campagna elettorale del candidato che fa riferimento all’area “civatiana” del Partito democratico, temi che sono: ambiente, innovazione e diritti sociali, e poi, più in generale, una riconsiderazione del ruolo dell’Europa che può (e deve) assumere un ruolo positivo. Ecco perché in queste settimane di tour elettorale, un’attenzione particolare è stata portata ad alcuni esempi di città (12, in tutta Europa) che possono costituire un modello di azione positiva, di “buone pratiche” come si usa dire.

read more

Condividi